Sinonimi: ricercatore spirituale, iniziato, lavoratore su di sé, illuminato, discepollo ecc.

Superlativi: Maestro, Illuminato, Guru, Guida spirituale, Risvegliato, Divulgatore, Scemano ecc.



  • “Lei è un credino, s'informi.”

4 dicembre 2013

Indermezzo.






In attesa del prossimo post vi faccio questo piccolo regalino di Natale, Hanukkah, Kwanzaa, Festivus, Saturnalia, Bhodi, Dongzhi, Malkh, Pancha Ganapati, Yule, Soyal, Yalda, Mōdraniht o qualsiasi altra cosa festeggiate. Buon divertimento.



56 commenti:

  1. !ecin
    anagramma.

    RispondiElimina
  2. Questo è molto più ironico..

    http://www.youtube.com/watch?v=toapASBGwFM

    U.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io direi che sono molto più tragi-comici i commenti al video.

      Elimina
  3. Aedemus Papim08/12/13, 19:12

    Cazzo,il filmato è venuto così bene che anche al Brizzi piacerà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovviamente del centro superiore

      U.

      Elimina
  4. Commento qui solo perchè è il più recente, non me ne frega nulla di brizzi.
    Mi spieghi smoderatore e i tuoi nuovi alleati come vivete?
    non capisco: io mi interesso di antiche tradizioni ma faccio belle passeggiate, vivo la vita, uso la logica, non frequento sette o simili, studio, lavoro, mi godo l'esistenza senza troppe pippe, ma con i vari alti e bassi. semplicemente mi piace anche rilassarmi e non pensare a nulla in certi momenti della giornata, per staccare un po' dalla stanchezza mentale, che più o meno sarebbe fare meditazione. mi piace capire le cose, sono interessato alla vita, all'arte, alla storia dell'uomo, a come funziona, cosa c'è di credino in questo? non capisco cosa intendete...cosa c'è di strano per uomo, interessarsi all'uomo? quindi anche socrate era un credino? galileo? leonardo?
    voi cosa fate di diverso, qual'è il vostro approccio alla vita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto riguarda i miei "alleati" non lo so, ma per conto mio, levando le antiche tradizioni e la meditazione vivo proprio come te. Fino a prova contraria anche il credino è un uomo e questo luogo, dove ti trovi ora, ne è la celebrazione. Socrate? Galileo? Leonardo? Che ne so, forse erano credini pure loro... ma perchè te la prendi?

      Elimina
    2. Gaetano Cirillo31/12/13, 12:22

      Alleati?
      Non sono state sancite alleanze di alcun genere su questo blog.
      Ci si è spontaneamente e naturalmente incontrati nell'intento condiviso di discutere in maniera razionale del mondo della "credineria" al fine di smascherare - con uno spiccato senso dell'ironia e (anche) dell'autoironia - i lestofanti che si aggirano nel mondo reale e virtuale per vendere la menzogna sottoforma di spiritualità.
      Fai meditazione? Bene! Son felice per te. Ogni essere umano fa meditazione quando riflette. Se poi per meditare hai bisogno di rituali magici d'importazione per rilassarti (qualcuno sostiene di avere anche capacità taumaturgiche), allora credo che ci sia molta credineria in questa pratica.
      Sei comunque il benvenuto.
      Buon anno a tutti (tranne che ai venditori di fumo).
      Gaetano

      Elimina
    3. fandelblog11/01/14, 21:22

      D'accordo con Gaetano. Quando poi leggo sull'invito ad un evento di meditazione parole come: "tutti pronti per il grande incantesimo? non avete idea di cosa sia possibile quando si materializza un campo di energia di questa portata" ritengo impossibile che una persona mediamente assennata non capisca cosa si vada a fare.

      Elimina
  5. non me la prendo, è che è un po' assurdo ciò che avviene in questo luogo: ad esempio, se lo chiamo "non avere pippe mentali e vivere sereno" va bene, se la chiamo "meditazione" già assume un aspetto credino...ma sono la stessa cosa..forse il credino è quello che crede siano qualcosa di diverso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mio approccio alla vita è sicuramente peggiore del tuo, ma...a parte il tuo paragonarti in maniera sottile a socrate,galileo e leonardo...un nome non fa certo differenza, ma non capisco cosa vuoi difendere, bo!

      e ti prego di parlare al nostro maestro Smoderatore con più riverenza...

      Elimina
    2. Beh… di sicuro il credino è quello che non vede la differenza.

      Elimina
    3. mah, più che altro a mio avviso è quello che non ha capito cosa significa meditare e ora fa il blogger

      Elimina
  6. eheh, ok
    non vogliko difendere un bel niente, voglio capire cosa volete difendere voi... fate passare il vivere come una stronzata in termini... cosa c'è di male a dedicare del tempo dellla propria esistenza a cercare di capire il significato della propria esistenza? perchè allora abbiamo autocoscienza?.. voi confondete un genuino interesse alla vita in ogni suo aspetto con il newaggeanesimo, ossia il credinismo... se no è come dire: chi ascolta ligabue è un coglione, ligabue fa rock, chi ascolta rock è un coglione... e ora dai, giù con l'ironia fine a se stessa, così continuamo a girare in tondo..buonanotte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai per scontato che tu possa capire il significato della tua esistenza, quando un bel "bo!" o "chissenefrega!" metterebbe fine a questo continuare a girare in tondo, fine a se stesso...

      Elimina
    2. tu invece dai per scontato che non si possa capire... linkami qualcosa di scientifico dove c'è scritto che non si può capire e allora sarà diverso.... inoltre dai per scontato che tentare di capirlo faccia girare in tondo, che sia qualcosa di brutto o fine a se stesso, in realtà ti fa apprezzare molto di più l'esistenza, dalle piccole alle grandi cose ... portando il mio esempio ho apprezazto molto di più la matematica, alla fine ho scoperto che mi piaceva e ho superato esami universitari che mai avrei pensato.... dov'è la follia in questo?

      Elimina
    3. ma non dovevi andare a dormire? linkami qualcosa di scientifico dove c'è scritto che si può capire....e anche in quel momento, saprai solo quello che ha scritto un altro. Devo dire che se hai capito che ti piace la matematica...bè, non c'è dubbio che sei una specie di Leonardo o Galileo, mi hai convinto, credo che lascerò l'ashram di Smoderatore e mi unirò al tuo, che hai capito la matematica...che è fine a se stessa. Non capisco cosa vuoi dimostrare...perché stai spacciando una cosa del tutto normale come l'effetto della comprensione mistica della vita? sono un tipo rivoluzionario, e affermo che è il credino a girare attorno alla follia e non viceversa.

      Elimina
    4. Gaetano Cirillo20/02/14, 04:52

      Equazione algebrica per matematico meditativo:

      Ambiente silenzioso + credini in cerchio + guru da seguire - senso critico - raziocinio = tempo perso + neuroni bruciati - soldi in tasca

      Elimina
  7. dai per scontato che tu possa capire il significato della tua esistenza, quando un bel "bo!" o "chissenefrega!" metterebbe fine a questo continuare a girare in tondo, fine a se stesso...

    Immenso Smoderatore, potreste fare un post sui vari tipi di credino: com'era quello...l'eccezione?

    RispondiElimina
  8. ma sei tu che giri in tondo... da cosa hai dedotto che sono convinto che si possa capire? dal fatto che me ne interesso? inoltre, da cosa hai dedotto che mi interessa capirlo? mi interessa perchè è UTILE per vivere, non per misticheggiare... è a questo concetto a cui non arrivi nella tua sterile ottusità che vede credini ovunque..
    la riesci a vedere la tua ottusità?
    "non capisco cosa vuoi dimostare" : ovviamente l'esempio della matematica l'hai subito colto... il succo del discorso era che leggere certi libri mi è stato utile PER CAPIRE la matematica, quindi a laurearmi, quindi a guadagnare, quindi a godermi meglio la vita...mi ha acceso l'entusiasmo per una materia che altrimenti non riuscivo ad affrontare, non perchè ho avuto una comprensione mistica della vita... chi ci pensa a quello? tu forse? a me non me ne frega un cazzo, mi interessa quello che è UTILE a farmi stare meglio, subito..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, e le prossima volta che prendi un aereo, l'automobile, usi il cellulare, il pc, il frigo, ecc. pensa che funziona perchè qualcuno ha applicato qualcosa di fine a se stesso..

      Elimina
    2. da cosa hai dedotto che qualcosa fine a se stessa è sbagliata? il succo del discorso è che o i libri che ti leggi sono di matematica, oppure ti sei ingenuamente convinto che quei libri ti abbiano aperto il chakra della matemagica. Conosco un mucchio di persone che hanno capito che gli piace fare qualcosa senza tanti farfugliamenti credini...e mi sembri un po nervoso, magari le parole crociate ti rilassano e chissà magari scopri alti talenti mio caro bo da vinci.

      perché ti da fastidio la mia ottusità?

      Elimina
  9. Lo so che non riesci a capire perchè mi da fastidio, il tuo problema è proprio che non riesci a capire..
    ...non possono essere semplicemente libri interessanti che ragionandoci sopra ti portano a fare collegamenti e a capire altre cose? mi spieghi che cazzo c'entrano i chakra, la magia? mi spieghi dov'è che sono i farfugliamenti credini? un libro è un libro, punto.
    sei tu che vedi credinate, indovina un po' perchè?
    ti rendi conto della cazzate che dici?
    ti rendi conto che il tuo discorso non sta in piedi?
    se avessi un briciolo di cervello ammetteresti pacificamente che stai blaterando idiozie...
    (sorvolo sulla tua domanda introduttiva, confido che sia solo uno sfottò)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, bo, mi sembra che siamo arrivati al punto: la meditazione come veicolo per viaggiare, come mezzo di comunicazione, come metodo per far di conto, e come posto dove tenere il latte. Non sono un fanatico del on/off topic, e capisco che il credino sia il maestro del girotondo, ma siccome hai parlato di non capire cosa significa meditare, ti invito a spiegare, con calma, a tutti gli utenti (pochi e annoiati per cui più che altro a te stesso) cos'hai capito della meditazione lì dove ti sarai sicuramente accorto che si parla proprio della meditazione. (http://ilcredino.blogspot.com/2013/03/la-meditazione_31.html)

      Da quello che non ho capito, secondo l'antica tradizione, la meditazione deve essere effettuata a tempo pieno, senza intraprendere nessun'altra attività che possa interferire, perché più tempo passi chiuso in te stesso meno possibilità hai di dire o fare stupidaggini... e questo è matematico.

      Per esempio solo ieri sera dalle 23:38 alle 23:58 hai controllato questa pagina una volta al minuto, che a occhio e croce fa... DOC. Ma niente panico, perché non c'è nulla che non possa essere curato con la continua pratica meditabonda. (Dal tono che hai assunto nei tuoi commenti, se la meditazione ti sta veramente aiutando a stare meglio, non voglio nemmeno immaginare come stavi prima.)

      Meditatio qui tollis peccata mundi.

      Elimina
    2. fandelblog20/12/13, 19:01

      ma sei un mito Smoderatore, non so com'eri da credino ma da ex credino sei di un'arguzia più unica che rara. come hanno fatto ad infinocchiarti?

      Elimina
    3. Non è fantastico? Ho fatto tutto da solo.
      "Loro", o gli "altri", in un modo o in un altro non hanno di certo aiutato.

      Elimina
  10. non me ne frega un cazzo di rispondere a cosa hai scritto tanto troveresti altri pretesti (ne è la prova il pubblicare la mia attività su internet in questo periodo, ho la febbre se proprio vuoi saperlo e mi annoio parecchio). E comunque si, mi ha preso la conversazione, a te non capita? cosa credi che sono così avanti che le cose mi scivolino addosso?
    La cosa tragica di questo blog è la questione di fondo, che provo a spiegarti con un esempio, concentrati:
    al posto di ironizzare sulla musica di merda come sarebbe legittimo, si ironizza su tutta la musica in generale, dal momento che anche la musica di merda segue le stesse note musicali. Geniale! Al rovescio!
    Una vecchia canzone diceva: "Io non capisco tutto questo rock 'n roll, io non capisco la si do re mi fa sol, io non capisco, non capisco, non capisco, e allora ballo la discomusic".

    cmq, per amor di precisione (e perchè,sì, non resito), la meditazione non l'avevi capita, seguivi a pappagallo la pratica, non la contestualizzavi, ne è la prova come l'hai descritta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bo, penso che in fin dei conti tu sia fortunato: c'è un sacco di gente che sente le voci; tu senti la musica. Detto questo non vorrei contrariarti, e ti prego di non prendertela se ti dico sottovoce che forse c'è la possibilità che sei venuto a berciare nel posto sbagliato, perché in questo sito non si parla di musica. Capisco che le incomprese analogie del credino si servono del conosciuto per spiegare lo sconosciuto, per cui hai ragione a non sentirti in dovere di continuare a spiegare la tua comprensione: quello che hai scritto fin ora è più che sufficiente.

      Ogni credino è l'eccezione.

      Elimina
    2. Gaetano Cirillo21/02/14, 06:02

      Buongiorno.
      Leggo adesso questo post mentre mi preparo per una trasferta di lavoro e leggo che un emerito credino ha scritto cazzo e merda.
      Era delirium da febbre o crisi d'astinenza da meditazione (perché quella robaccia genera dipendenza).
      Eppure, per guarire da ogni male la soluzione esiste: una seduta di sat nam rasayan e ti senti più leggero. ..nel portafogli.
      Quanto alla musica - caro smoderatore - essa è funzionale all'uopo, con quelle canzoni del cavolo che puntano a far sì che quelle frasi ('musicali' e 'poetiche') fungano da mantra con la loro ignobile ripetitività.
      I mantra funzionano, è vero. Ho visto circa 2.500 credini cantare con quei grandi 'artisti' dei Mirabai Ceiba e ripetere la frase I LOVE YOU per 41 minuti tutti insieme. L'effetto benefico c'è stato: erano talmente rincoglioniti dalla pratica che si sentivano anche rilassati, oltreché amati.
      È da allora che mi domando se si sortisce il medesimo effetto ripetendo per 41 minuti la frase: IO SONO UN CREDINO. E mi dico che allora, solo allora, avremmo (forse) qualche risvegliato.
      Qualcuno si offre per prendere il tempo?

      Elimina
  11. Caro Bo Terenzio de la girandola, non capivo tutto questo rock 'n roll, non capivo la si do re mi fa sol, non capivo, non capivo, non capivo, e allora lo seguivo a pappagallo...

    So che un matemagico come te piace elevarsi a colui che sa quale è la musica di merda e quale è la Musica con la M maiuscola, il credino crede sempre di essere migliore di un altro credino...ma credino rimane. Mi fa simpatia il tuo bisogno scalmanato e buffo di difendere il tuo credo sbandierando di non averne alcuno. Benché non credi alla magia, ti diletti nei numeri immaginari, che tanto piacciono al credino matematico, come l'immaginario tragitto verso la comprensione della vita, e l'immaginari insegnamenti in libri di cialtroneria che ti hanno fatto capire che ti piace la matematica, ma continuo a ripetere che vuoi spacciare una cosa del tutto normale che capita a tutti gli esseri umani di questo mondo, come l'effetto della comprensione di qualche frase letta nella Bhagavadgītā (o chi per lui) invece che su topolino o un giornaletto porno. Io ho capito cose della mia vita leggendo i fumetti, quindi? Non vado a difendere i fumetti nei blog, perché mi rendo conto che è stata una coincidenza, una cosa letta al momento giusto, nel posto giusto, e continuare a leggermi i fumetti con la speranza di capire ulteriori cose è da mattimatici. Cmq a me la discomusic piace, se ci vogliamo andare a fare quattro zompi insieme quando ti passa la sindrome del credino chiamami che mi metto in ghingheri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano Cirillo21/02/14, 06:05

      NUMEROLOGIA TANTRICA.
      Tanto vale andare dal mago Otelma. Puoi anche non mascherarti da indiano.

      Elimina
  12. Ah...! Pungente, delizioso.
    Ho il fiatone, per quanta rabbia ha corso in me. Mi sto per arrendere.

    RispondiElimina
  13. cioè fammi capire: siccome temi che discernere un minimo e con un po' di ironia la musica di merda (o chi per essa) possa risultare altezzoso, fantasioso o credino, allora spari a zero su tutta la musica? Formidabile! Come dire che la colpa delle stonature è delle note musicali! Ogni discussione sul tema diventa quindi intrinsecamente impossibile, ti sei assicurato la vittoria perenne..
    E continui a non smentirti: lo sò benissimo che si tratta di cose del tutto normali, te l'ho detto io. E' quello che tento invano di farti capire da tre giorni, infatti ti continuavo a ripetere: "dov'è lo strano?"
    E' la tua mente malata che pensa ci siano chissà quali dinamiche misticheggianti dietro, quando le cose sono molto più semplici e neutrali.
    Si può avere un approccio "normale" e critico su tutto, e ricavarne delle considerazioni utili da applicare convenientemente alle circostanze, come degli schemi, il cui loro scopo naturale è quello di funzionare, non di essere fedeli alla realtà. Sapendo che si tratta di uno schema, qual'è la stranezza di utilizzare quello che fa più comodo? Il fatto poi che la gente non sappia usare la teoria, non vuol dire che questa sia sbagliata. Se no è come la battuta di Grillo: siccome ci sono gli ubriachi, si mette fuorilegge la vigna...
    Ma le considerazioni utili per te sono necessariamente credine solo perchè sono fatte su di un testo sacro o un testo "credino".Fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano Cirillo21/02/14, 06:07

      Ma che musica ti piace, Bo?
      (Dimmi cosa ascolti e ti dirò chi sei)

      Elimina
  14. no...quello che tu puoi fare è giudicare secondo il tuo punto di vista cosa è musica di merda e cosa non lo sia, ma un altro può benissimo dissentire e dire che la musica che tu credi così virtuosa siano scoregge prodotte da uno strumento. Nel caso credino, tutto l'intero palcoscenico è un castello campato in aria, così il credino che cerca di dire agli altri che la sua filosofia e approccio è superiore a quella degli altri, risultando solamente più ridicolo. Di solito questo tipo di credino si agita in modo scomposto quando gli si mette il dito nella piaga, difendendosi dicendo: "non sono così avanti (a cosa poi?) da prendere le cose con tranquillità!". Così quello che il credino chiama approccio "normale" è un approccio del credino che non si rende conto di esserlo, che salta e scalcia come un bambino se non gli si da ragione e se gli si tocca il suo credo (che è ciò che lui pensa, il suo schema, che qualcun'altro gli ha ficcato dentro) ma lui no...lui non è credino, solo ciò che lui crede essere musica di merda può essere definito credino, non certo lui stesso, non potrebbe mai essere, ma intanto si fa bruciare la coda con ingenuità. Mio caro Bolileo continua quanto ti pare, ci sono cresciuto con i credini, so benissimo che non sanno di esserlo.

    RispondiElimina
  15. va bè, lasciamo perdere, anche perchè hai dei gravi problemi di comprensione del testo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La carta del "Livello Superiore": (es: “Mi dispiace" dice il credino "non comprendi l'insegnamento perché è al di sopra delle tue possibilità.") Il credino osserva con finta umiltà e altrettanta finta compassione che il motivo del travisamento dell'interlocutore è dovuto al fatto che egli sia ad un livello non abbastanza adeguato per comprendere. Per cui il fatto di non comprendere non è colpa dell'interlocutore, ma è soltanto dovuto al fatto che egli ha la sfortuna di trovarsi semplicemente ad un livello inferiore.

      Elimina
    2. risposta esatta! così mi piaci caro bo.

      Elimina
    3. Gaetano Cirillo21/02/14, 06:08

      No, caro Bo. Tu hai semplicemente gravi problemi di comprensione.

      Elimina
  16. cioè cosa volevi che continuavamo sto teatrino? e ora che carta è questa?
    notare che non hai argomentato sulle cose che ho scritto. In soldoni hai detto: siccome parli di cose credine sei un credino, anche perchè è credino il fatto che credi di non esserlo...curioso poi che dedicate tanto tempo a una cosa che secondo voi è un farfugliamento senza senso: una persona normale non se la fila proprio una cosa che ritiene una cagata...

    P.S. leggetevi il commento di alessandro nell'ultimo post, lui ha inquadrato e riassunto bene

    RispondiElimina
  17. tant'è non rispondi eh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bo,
      visto che hai detto "non me ne frega un cazzo di rispondere a cosa hai scritto", ma vuoi invece che io risponda a te, sono d'accordo: quel che è giusto è giusto. Per prima cosa sento un po' di tutto rock, alternative, punk, e anche elettronica e etnica (non troppo), un po' di rap e hip-hop fino al reggae e persino il merengue e gli spirituals. Ho ascoltato per anni la musica classica, ma ora non ho più la pazienza. Non sono mai stato un patito della musica italiana, non ascolto la techno, e la new-age mi annoia. Secondo poi mi piace molto il gelato, quello artigianale s'intende. Devo ammetere che ai gusti di frutta preferisco le creme e tra i miei gusti preferiti c'e la noce, il caffé, lo zabaione e la castagna, ovviamente panna sopra e panna sotto.

      Spero che tu stia meglio e che la febbre sia calata.
      Che cosa dice il dottore?

      Elimina
  18. ah, dimenticavo, non sono "ancora " qui, sono qui a commentare adesso mi passa e ti lascio ai tuoi trip. Anche perchè se mi fanno schifo i gelati non li mangio, non apro un blog un cui parlo di quanto mi fanno ribrezzo i gelati e mensilmente argomento con tanto di video e immagini..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mio acerbo amico, perché ti dai tanta pena? non ti curar di noi...

      Elimina
  19. Anche a me piace il gelato!

    Peró mentre lo mangio divido l'attenzione. Una parte dell'attenzione e sul gusto del gelato e l'altra e sul centro istintivo. Cosi mentre mangio il gelato osservo me che mangia il gelato. A quel punto inizio a pensare a quanto è buono il gelato, così cerco di non diventare il gelato (cioè a non identificarmi) allora divido l'attenzione in tre: a me che mangia il gelato mentre osservo me che pensa a quanto é buono il gelato e all'io che desidera il gelato. Poi collego il tutto alla fabbrica a tre piani e quindi sono consapevole che sto inserendo uno choc cosciente così Do48 passa a Re24 è apro un varco all'interno della macchina..
    Ahh, che gusti ho preso?

    U.

    RispondiElimina
  20. L'uomo di spirito vive di fugaci illusioni.
    Nessuno è degno della bontà di Dio, poichè ognuno opera il bene non realmente per il suo prossimo,ma per proprio tornaconto.


    Ancora oggi attuali sono le parole di Babajisaya:

    Chi, nel tentativo di perseguire le benedizioni offerte da Dio si sforzasse per interessi personali in qualche genere di bontà che non è sua, sarà considerato molto più santo di chi, buono per sua natura non aneli a Dio. Quest'ultimo sarà considerato da Dio tre volte dannato, rispetto a colui che con la sua forzata falsa bontà cercò solamente di perseguire i suoi personali interessi. Beato colui che nonostante la sua empietà si sforzi in bene, la promessa per lui sarà verace.
    Destinato alle tenebre sarà colui che non ricerchi Dio, per quando buono possa essere.



    Vorrei che ognuno riflettesse su queste parole.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano Cirillo21/02/14, 06:12

      Io vorrei che ognuno riflettesse.

      Elimina
    2. Smoderatore!!! Quel "s'ero" deve essere moderato!!! Non sono io. Con questo messaggio lo puoi vedere!!!!

      Thanks

      Elimina
  21. Ciao Smodereitor hai visto? Il Brizzi adesso sta praticando anche thai boxe...che pauraaaaaaa ahahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perchè invece di prendertela con il Brizzi o con chi che sia non te la prendi con te stesso o con Dio per averti fatto così stupido?

      Elimina
  22. DICO ANCHE IO LA MIA E LA SCRIVO A CARATTERI MAIUSCOLI SOLO PER ATTRARRE L'ATTENZIONE, RAGAZZI MA MI DITE COME FATE A PAGARE LE BOLLETTE PER TUTTA LA VITA??? COME FATE A DARE DA MANGIARE HAI VOSTRI FIGLI, COME FATE A ESSERE SE ALLA FINE DI TUTTA STA FIERA DI PAROLE BUTTATE AL VENTO, NON SAPETE COME SI FA AD ESSERE O NON ESSERE. IPOCRESIA DI ESSERE STATI SVEZZATI DA MANI KE SICURAMENTE POSSONO ESSERE GIUSTE E NON (LIBERO ARBITRIO ED OGNUNO DI NOI CE L'HA VERAMENTE NON DICIAMO CAPPERATE). SIETE BRAVI A SPUTARE SU MADRE TERRA UNICO DIO CHE HA DONATO LA VITA E SEMPRE CONTINUERA' FINO ALLA MORTE DELLA SUA STELLA. ZITTI CAZZO!!! PARLATE SEMPRE IMPARATE A ASCOLTARE LA NATURA DICE MOLTE PIU COSE DI QUANTO SE NE PENSINO E SE NE STUDINO...
    SE PARLATE CN LA LINGUA E PENSATE CN IL CERVELLO NON E DI CERTO GRAZIE A QUALCHE DIO EXTRA INTRA TERRENO MA E' E SEMPRE SARA' GRAZIE A QUELLA SOTTOSPECIE DI SCIMMIA UGUALE A VOI CHE SE ROTTA LE PALLE DI STARE CON I GRUPPI DI PECORONI E HA DECISO DI TIRARE UN SASSO NELL ACQUA. VIVA LA SCIENZA UNICA RELIGIONE CON LA QUALE IL SUO DIO MADRETERRA NON SCONCORDA. SVEGLIA SIAMO NEL 2014 E ANCORA ACCETTIAMO GENTE CHE SPARA SOLO PER LA POSSIBILITà DI POTER DIRE LA PROPRIA CAZZZZZZZZ... NO BASTA CHIEDIAMO A BRIZZI COME CHIUDERE IL BUCO DELL OZONO O COME FAR CAMBIARE IDEA AGLI UOMINI KE METTONO SULLA STRADA RAGAZZINE DI 14 ANNI A FARSI BOMBARE DA GENTE DEL GENERE CON QUEGLI OCCHI DA POVERA PERSONA SOLA, TANTO DA AVER BISOGNO DI PARLARE PER AVVICINARSI GENTE GNAGNA (GNAGNA PER I POVERI GNAGNU VUOLE DIRE ESSERE E NN ESSERE DIRE E NON DIRE ECCC ECC ECC...) PESO SPECIFICO UGUALE A 1000 PESO MATERIALE IN QUOZIENTE INTELLETTIVO... MMM PASSO!!! CIAO BELLI DATEVI UNA MOSSA PERCHE NON ABBIAMO MOLTO TEMPO PER SALVARE IL NOSTRO PIANETA DA NOI STESSI... TORNATE SULLA TERRA PERFAVORE CE BISOGNO DI MENTI SANE... GRAZIE E A PRESTO SN FELICE DI SEGUIRE IL CREDINO GOOD JOB. ""PIER LO SFUMATO""

    RispondiElimina
  23. Certo che l'interesse per Brizzi è talmente evidente che qualunque cosa voi diciate è Lui che prevale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Paola, non c'è alcun bisogno di dirlo, Lui vince sempre.

      Elimina
  24. Aldilà delle ironie, quando per crticare una filosofia si denigrano le persone che la professano, allora stiamo usando armi piuttosto infime...

    RispondiElimina

PER FAVORE NON POSTATE COME "ANONIMO", TROVATEVI UN 'NICK' (UNO SOLO) E NON FIRMATEVI COL NOME DI UN ALTRO UTENTE.

I COMMENTI CONTENENTI INFANTILI OSCENITÀ E COMMENT SPAMMING VERRANNO ELIMINATI.

LA MODERAZIONE VERRÀ ATTIVATA SOLTANTO PER EVITARE CHE I SOPRAELENCATI COMMENTI INONDINO IL BLOG.

GRAZIE